facebookmail

Mark Zuckerberg presenta Jarvis

  • Pubblicato il: 4th gennaio 2017
Mark Zuckerberg presenta Jarvis

Mark Zuckerberg ha pubblicato sul proprio profilo Facebook un video in cui ci mostra Jarvis, un’intelligenza artificiale capace di gestire l’intero impianto domotico di casa. Il nome non è stato scelto a caso, ma richiama al super computer visto in Iron Man, in grado di tenere sotto controllo ogni aspetto delle armature ultra-tecnologiche. Nel filmato, Zuckerberg parla alla casa come se fosse una persona. In realtà, la piattaforma sembra si interfacci con i comandi vocali di uno smartphone. Con il buongiorno, il sistema lo saluta, gli apre le tende, lo informa sulle condizioni della figlia, gli passa i vestiti e prepara addirittura la colazione. Quando qualcuno suona al campanello, Jarvis riconosce le persone all’esterno e informa Mark sulla loro identità. Naturalmente non manca la possibilità di riprodurre musica, spegnere le luci e molto altro ancora cui la domotica ci ha abituato.

Al di là dell’applicazione di massa di una tecnologia simile, la capacità di gestire un sistema domestico interfacciato all’IT è già realtà. Sono tante le applicazioni della domotica che, pur con prezzi  piuttosto alti, garantiscono un’interrelazione quasi completa con il nostro modo di vivere. È il mondo dei dispositivi IoT o Internet Of Things che ultimamente ha fatto scalpore anche per le implicazioni relative alla sicurezza. Infatti, molti dispositivi di questo genere sembrano non essere ancora del tutto a prova di intrusione da parte di malintenzionati. Questi ultimi, impiegando un codice malevolo che inoculano appositamente, possono sfruttarne le potenzialità per mandare in crash sistemi informatici di grandi proporzioni. Stiamo parlando delle famose BotNet, ovvero eserciti di apparecchi con connessione al Web che, inviando ripetutamente e in forma sempre più massiccia una quantità di richieste a un server Internet, riescono a renderlo inaccessibile.